Acronimi e terminologia nelle criptovalute | Trading on Mars

Acronimi e terminologia nelle criptovalute

terminologia nelle criptovalute

Indice dell'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su reddit

La terminologia nelle criptovalute

Terminologia nelle criptovalute, per comprendere ciò che si legge diventa fondamentale conoscere i termini del mondo crypto.
Se ti stai approcciando al mondo delle criptovalute non puoi non partire dal conoscere la terminologia utilizzata in questo mondo.

La terminologia nelle criptovalute diventa fondamentale quando dovessi iniziare a consultare strumenti come ad esempio Coinmarketcap, sito di riferimento per le quotazioni e le news.
Ecco qui di seguito l’elenco della terminologia nelle criptovalute:

  • CRIPTOVALUTA

Il termine più usato, significa valuta digitale, costituisce una rappresentazione digitale di valore ed e’ utilizzata come mezzo di scambio o detenuta a scopo di investimento.
Le criptovalute possono essere trasferite, conservate o negoziate elettronicamente. Le prime cripto valute per utilizzo sono il Bitcoin, Ethereum, Binance Coin, LiteCoin, Ripple , Cardano, Tron.

Ognuna di queste è identificata con una sigla scritta in maiuscolo con un nome da 2 a 5 lettere. BTC Bitcoin, ETH Ethereum, USDT Dollaro Tether e cosi via…

  • FIAT

Euro ,Dollaro e valute simili nel mondo cripto sono definite come monete FIAT. Sono quindi quelle monete emesse da un governo centrale . Gran parte dei Paesi in tutto il mondo utilizzano moneta FIAT per l’acquisto di beni e servizi.

  • TOKEN

Tradotto significa semplicemente “gettone”. Questo termine ha iniziato ad essere associato nel mondo informatico e delle criptovalute poco dopo la messa online della piattaforma Ethereum.

  • STABLECOIN

La stablecoin è una valuta virtuale non soggetta a oscillazioni di mercato. Significa infatti moneta stabile. Esempi : USDT BUSD.

  • USDT

Il dollaro digitale USD Tether, stablecoin, che vale SEMPRE un dollaro americano a 1 USDT.

  • ATH – All Time High

L’ATH è il massimo storico raggiunto come valore dalla nascita di una cripto valuta.

  • MARKET CAP

Il market cap è il valore complessivo di una cripto valuta, deriva dal costo del singolo token moltiplicato per il numero di azioni presenti sul mercato.
Per esempio la capitalizzazione di mercato del Bitcoin è pari a 1.1 triliardi di dollari , equivalenti a 1000 miliardi di Euro.
Ricavato di 18.548 BTC circolanti x il valore di 56.850 dollari circa, al momento della scrittura.

  • OFFERTA CIRCOLANTE

Totale delle coin attualmente sul mercato di ogni cripto valuta identificata con una sigla.

  • SUPPLY

La maggior parte di criptovalute ha un numero definito di token. Supply è la differenza di valore tra tre fattori: l’offerta circolante della cripto, l’offerta attuale e l’offerta massima.

  • HODL

Deriva naturalmente dall’inglese holdare, ma ha le lettere invertite in seguito a un errore di scrittura di un utente su un sito web, poi diventato virale fino ad aver sostituito l’iniziale HOLD. Acquistare una criptovaluta, e non venderla per un periodo di tempo più o meno lungo, qualsiasi cosa succeda.

Un utente di nome GameKyuubi sulla piattaforma di BitcoinTalk ha scritto un thread che inizia con la “STO HODLING”. Così che questo thread è diventato virale fino a creare una nuova parola.
Se deterrai una moneta per un periodo medio lungo la starai quindi “hodlando”.

  • BTC

La cripto valuta Bitcoin, numero 1 per market cap.

  • ETH

La cripto valuta e la rete Ethereum. Numero 2 per market cap.

  • NFT

Non Fungible Token. E’ un bene di proprietà monetizzabile che al contrario di una criptovaluta non può essere in alcun modo replicato, ma può essere comunque comprato per un ammontare specifico di valuta come qualsiasi altro bene.
Per replicato intendiamo prodotto, come Bitcoin e altre cripto.

  • BLOCKCHAIN

La blockchain è una catena di blocchi contenenti informazioni, nella quale ogni blocco ha una capacità massima.
Creata dal cosiddetto Satoshi Nakamoto per la prima volta nel 2008. Le sue caratteristiche fondamentali sono sicurezza, decentralizzazione e condivisione.

  • ECHANGE

Un exchange è un mercato digitale dove si possono comprare e vendere cripto valute sia con moneta FIAT normali euro e dollari oppure con altre cripto valute.

  • BINANCE

Il più importante Exchange al momento come volume di scambi. Davanti a HUOBI, COINBASE, KRAKEN e KUCOIN.

  • STAKING

Lo staking è uno dei modi più utilizzato per generare reddito passivo con le crypto. Consiste nel mettere da parte un tot di monete scelto da ogni investitore e dato in prestito alla rete.
Per questo prestito il cedente verrà ricompensato in base a una percentuale stabilita al momento dello scambio.
Vedi da qui la sezione di Binance Staking.

  • EARN

Guadagnare. Modalità di investimento che offre un particolare rendimento a seconda della moneta messa in staking. Molti Exchange hanno la sezione Earn, per esempio Binance Earn.
Vedi da qui la sezione Binance Earn.

  • FARM

Coltivare. Mettere in produzione delle monete bloccandone delle altre già in possesso.

  • MINARE

Il cosiddetto mining è il modo utilizzato dal sistema delle cripto valute per generare nuove monete.
Per esempio il mining di bitcoin è un’operazione di nella quale la rete verifica tutte le soluzioni teoricamente possibili fino a trovare quella effettivamente corretta con lo scopo di trovare il numero da inserire in un insieme di dati (l’header del blocco) per chiudere il blocco.

Restiamo in contatto

Non perderti
la NEWSLETTER

TOM Trading on Mars

ISCRIVITI ORA

cosmos atom

Cosmos ATOM, l’internet delle blockchain

Cosa è Algorand

Cosa è Algorand

Brian Armstron

Brian Armstrong e Coinbase

Chris Larsen

Chris Larsen, chi è il fondatore di Ripple

Chi è Charles Hoskinson

Chi è Charles Hoskinson

dallas mavericks e criptovalute

Dallas Mavericks e criptovalute, il matrimonio continua