Come stilare un diario di trading di criptovalute | Trading on Mars

Come stilare un diario di trading di criptovalute

diario di trading

Indice dell'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su reddit

A cosa serve un diario di trading

Il diario di trading. Il trading di criptovalute, quando si è agli inizi, può lasciare talvolta un senso di sopraffazione, ma il processo di apprendimento passa inevitabilmente attraverso l’esperienza. Fare errori durante il trading può essere costoso. Ecco perché bisogna essere in grado di imparare in modo efficace. Un modo per farlo è tenere un diario di trading di criptovalute.

Un diario di trading non è qualcosa di popolare o affascinante, ma è uno strumento importante per aiutarti a progredire. Senza di esso, navigheresti a vista.

Se tieni un diario di trading, avrai una registrazione dettagliata di dove hai inserito un’operazione e del perché l’hai fatta. Il tuo diario dovrebbe essere impostato esattamente come pensi sia meglio. Soprattutto, sii coerente con il tuo profilo di investitore.

In questo articolo, esaminiamo alcune delle informazioni che potresti includere nel tuo diario di trading.

Cosa indicare nel diario di trading

  • Ora e data

Includi l’ora in cui sei entrato in un’operazione, il periodo di tempo in cui ti aspetti che rimanga aperta e, una volta chiusa, l’ora di chiusura.

  • Schermata iniziale

Le piattaforme di trading forniscono molte informazioni utili per la compilazione di un diario di trading, come ora e data, R, gli ingressi, i trend e così via.

  • Direzione

È opinione comune che, nel trading, i trend offrano una delle opportunità più veloci per fare soldi. Identifica il trend sul lungo termine quando entri nella tua operazione e annotalo.

  • Configurazione/motivo dell’apertura di una posizione

Questo può riguardare qualsiasi cosa, da specifici pattern grafici ad un cambiamento nei fondamentali. Annotare questo ti aiuterà a capire quando rileggerai il tuo diario e ti farà anche pensare davvero alle tue operazioni quando decidi di aprirle.

I fattori di rischio

Il rischio è un intero argomento a sé stante e probabilmente il più importante. Una buona gestione del rischio ha un enorme peso specifico in questo mondo. Molte variabili influenzano il tuo rischio, quindi tienile traccia di tutte.
Ecco alcuni esempi:

  • Dimensioni della posizione

Tieni d’occhio le dimensioni della tua posizione, inteso come quantitativo di capitale con cui ti esponi in una certa operazione. È una parte enorme della tua strategia di rischio.
Secondo il famoso trader Cryptocred, la dimensione deve essere determinata in anticipo dal rischio per operazione e dalla distanza dello stop loss dall’ingresso. Ecco un’equazione che puoi utilizzare per stimare le dimensioni della tua posizione che stai per aprire:
Dimensione della posizione = (valore totale x rischio) / distanza dello stop loss dall’ingresso

  • Rischio vs ricompensa

Questa è la quantità di rischio a cui sei esposto, rispetto a ciò che puoi guadagnare. Un semplice esempio: se il tuo stop loss è 30 USD al di sotto del prezzo di ingresso, mentre il tuo obiettivo di prezzo è 150 USD al di sopra dell’ingresso, il tuo rapporto di rendimento del rischio è 150/30 = 5R

Rischio: la ricompensa è comunemente indicata come R in forma abbreviata e strettamente legata al tasso di successo.

Il tasso di successo è l’espressione delle operazioni vincenti di un trader nel tempo in forma percentuale. Ad esempio, se hai effettuato 15 operazioni in una settimana e nove operazioni stanno vincendo, la tua percentuale di vincita è 9/15 x 100 = 60%
Se hai una R più alta, puoi ottenere un profitto con una percentuale di successo inferiore.

  • Prezzo d’ingresso

Utilizzato per calcolare il rischio e la ricompensa.

  • Prezzo dello stop loss

Uno stop loss è un ordine utilizzato per limitare le perdite su un’operazione. Devi tenere traccia di dove lo posizioni. Se lo cambi, prendi nota del perché.

  • Prezzo del take profit

Proprio come uno stop loss, il take profit è un livello chiave che devi monitorare.

  • Metodo di ingresso

Tieni traccia di come sei entrato nel trade. Hai usato un ordine limite o un ordine di mercato, per esempio?
Hai scalato gli ordini o inserito tutto in una volta?

Determinare una strategia e seguirla fino alla fine

Ti devi sempre porre una domanda prima di fare qualsiasi operazione con le criptovalute. Sto rimanendo fedele alla mia strategia?
Diverse strategie di trading funzionano meglio per persone diverse. È importante impararne diverse e trovare quelle che funzionano meglio per te, attenendosi così ad esse.


Ciò significa avere la pazienza di sedersi e studiare finché non trovi le configurazioni che si adattano ai tuoi criteri e al tuo profilo da investitore.

Note di gestione dei trade

Non si può essere un trader completo senza una corretta gestione dei diversi trade. In effetti, per essere più redditizio a lungo termine, un trader dovrebbe concentrarsi almeno tanto o più sulla gestione del trade quanto sull’interpretazione dei grafici.

Per gestione del trade si intende il ribilanciamento del trade a seconda di come si sviluppa la price action. I trader non possono permettersi di essere troppo inflessibili. Al contrario, devono rispondere all’azione del mercato. Tieni traccia di come gestisci i tuoi trade man mano che il mercato si sviluppa.

Risultati: (valore % e R)

Il valore si riferisce alla dimensione totale del tuo conto mentre R è il rapporto rischio/rendimento che è stato trattato poco sopra.

Devi annotare la tua performance dopo ogni giorno di trading. Ci sono schemi ricorrenti nelle tue operazioni vincenti o perdenti?

Gestione delle emozioni

Una delle più grandi lezioni da imparare nel trading è la psicologia dello stesso. Prendi nota della tua disposizione emotiva mentre conduci un’operazione.
Può essere qualsiasi cosa, da “una buona giornata di trading” a come hai gestito le tue emozioni nonostante la perdita. In caso di perdita, quale potrebbe essere stata la causa? Questo ti aiuta a evitare di ripetere l’errore.

Conslusioni

Tenere un diario di trading costantemente aggiornato ti aiuterà enormemente a sviluppare le tue abilità di trading. Nel tempo, potrai rivedere le tue prestazioni per vedere cosa ha funzionato, cosa no e come potresti migliorare.

Più sei accurato nel tornare ai concetti fondamentali, più facile è registrare e visualizzare il tuo track record. Come per la maggior parte delle cose, la sfida è nella disciplina di attenersi a un sistema collaudato.

Restiamo in contatto

Non perderti
la NEWSLETTER

TOM Trading on Mars

ISCRIVITI ORA

Una Bitcoin City in El Salvador

Una Bitcoin City in El Salvador, utopia o realtà?

cosa è pangolin

Cosa è Pangolin PNG

diario di trading

Come stilare un diario di trading di criptovalute

cosa è PAX Gold

L’oro su blockchain: cosa è PAX Gold (PAXG)

Cosa è la Liquidity Pool

Cosa è la Liquidity Pool e come funziona

New York Eric Adams

Il sindaco di New York Eric Adams spinge per Bitcoin