Cosa è NEAR Protocol? | Trading on Mars

Cosa è NEAR Protocol?

cosa è near

Indice dell'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su reddit

La blockchain NEAR

Cosa è NEAR? NEAR è una blockchain smart contract-capable lanciata solo dal 2020 ed è stata progettata per essere una piattaforma di ultima generazione per le dApps che prevede una particolare soluzione di scaling chiamata Nightshade.

Le applicazioni decentralizzate (dApps) sono applicazioni digitali o programmi esistenti che lavorano su una blockchain decentralizzata o su una rete Peer To Peer multi server. Non sono quindi sotto il controllo di una singola unità ma di una rete.

Lo sviluppo di NEAR e delle dapps

Le blockchain che possono eseguire contratti intelligenti non sono una novità nel settore infatti iniziarono ad essere lanciate dal 2015 con il lancio della mainnet di Ethereum. A oggi sono quasi una ventina le piattaforme che lavorano in maniera simile.

Anche se è in costante crescita l’interesse verso le applicazioni decentralizzate (dapps), queste sono sempre più elaborate e utili, esistono però ancora alcuni punti importanti che ne limitano ancora la loro adozione di massa.
NEAR si può considerare una new entry avendo poco più di un anno di vita, e nasce per risolvere le limitazioni dei vecchi sistemi attraverso una piattaforma blockchain condivisa governata dalla comunità con interoperabilità e scalabilità al suo centro.

"NEAR è una piattaforma di sviluppo decentralizzata progettata per fornire l'ambiente ideale per le dapps"

Ma cosa è NEAR? Nel dettaglio NEAR è una piattaforma di sviluppo decentralizzata progettata per fornire l’ambiente ideale per le dapps superando alcune delle limitazioni dei sistemi concorrenti e funziona grazie al protocollo NEAR, una blockchain proof-of-stake (POS) adatta agli sviluppatori. Questa soluzione elabora una serie di innovazioni per aumentare la scalabilità e ridurre i costi per gli sviluppatori e gli utenti finali. Il meccanismo di consenso che permette a NEAR di avere queste caratteristiche è chiamato “Doomslug”.

Doomslug aumenta l’efficienza, assicurando allo stesso tempo che i blocchi raggiungano la finalizzazione in breve tempo, facendo in modo che i validatori producano a turno i blocchi piuttosto che competere direttamente sulla base della loro partecipazione.

Costruito dal NEAR Collective, una comunità mondiale che ha scritto il codice iniziale del protocollo NEAR che continua a sostenere il progetto rilasciando correzioni di bug, aggiornamenti e implementando tutto l’ecosistema NEAR .

NEAR dispone di un codice open source che permette a chiunque di unirsi alla raccolta e iniziare a contribuire al suo sviluppo.
Come funziona il protocollo Near?

Simile ad altri protocolli come Ethereum, Cardano e TRON, NEAR può essere descritto come una blockchain “base-layer“, sulla quale si basano altre applicazioni.
È costruito per semplificare le cose per gli sviluppatori, dando loro anche un potente strumento per costruire applicazioni di nuova generazione.

La particolarità di NEAR

NEAR come abbiamo detto è progettato per essere una piattaforma di prossima generazione per le dapps ed è estremamente veloce.
È in grado di elaborare oltre 100.000 transazioni al secondo (tps) e raggiunge la finalità della transazione quasi istantaneamente grazie alla validazione di un blocco al secondo. A conti fatti questa tecnologia può raggiungere commissioni di transazione che sono 10.000 volte inferiori a quelle della rete Ethereum.

Avere accesso a NEAR è molto semplice anche per chi non ha grande conoscenza della blockchain grazie al cosiddetto “onboarding di buon senso” e anche questo gli permetterà di raggiungere un pubblico più ampio.

NEAR fornisce agli sviluppatori una serie di componenti modulari per aiutarli a velocizzare il loro sviluppo, per esempio di NFT e contratti di token. L’intera gamma di soluzioni sono pubblicate su NEAR Github.

Chi sta costruendo su NEAR?

Nonostante abbia lanciato la sua rete principale meno di un anno fa, ci sono un gran numero di progetti che stanno già costruendo sulla piattaforma. I migliori tre progetti sono:

  • Flux: Un mercato aperto decentralizzato che è stato lanciato nell’agosto 2020.
  • Mintbase: Una piattaforma che permette l’emissione e la vendita di NFT.
  • Paras: Un marketplace di NFT che si concentra su opere di alta qualità curate da artisti selezionati.
    La NEAR Foundation sta attualmente gestendo il NEAR Grants Program (NGP), che supporta progetti che aiutano a far crescere l’ecosistema NEAR e la sua comunità e verranno investiti oltre 1 milione di dollari di sovvenzioni.

Il token NEAR

Come la stragrande maggioranza delle blockchain, anche NEAR ha il suo token di utilità nativo, chiamato appunto “NEAR”. È utilizzato per incentivare i nodi della rete ed è anche usato per alimentare le transazioni e i numerosi contratti intelligenti NEAR.

Essendo una piattaforma governata dalla comunità, i possessori di token NEAR possono partecipare alla governance on-chain della piattaforma NEAR, oppure possono far votare un validatore a loro nome.
Le discussioni sullo sviluppo e la commercializzazione dei prodotti NEAR e l’ecosistema NEAR circostante si svolgono attualmente sul forum di governance.

All’inizio di questo mese, NEAR ha rilasciato il suo tanto atteso ponte Ethereum-to-NEAR, noto come Rainbow Bridge, il quale permette agli utenti di collegare i loro token Ethereum ERC-20 a NEAR per l’utilizzo all’interno dell’ecosistema NEAR dapp. Questo è un passo importante verso i piani di NEAR per rendere la piattaforma il più accessibile possibile ad un pubblico sempre maggiore.

Le prossime innovazioni di NEAR riguarderranno il supporto per l’Ethereum Virtual Machine (EVM) – lo stack software che Ethereum utilizza per l’esecuzione di applicazioni decentralizzate.

Il token NEAR alla sua immissione sul mercato aveva un valore poco inferiore ai 0,80€ a ottobre 2020, ed oggi al momento della scrittura vale 4.62€ con una crescita di oltre il 70% negli ultimi giorni.
L’attuale posizione in classifica su CoinMarketCap lo vede abbondantemente nella TOP 100, con una capitalizzazione di mercato pari a circa €2.000.000.000 EUR Ha un’offerta circolante pari a 440 milioni di NEAR e una supply massima di 1.000.000.000 monete.

Dove comprare NEAR?
L’exchange con piu scambi di NEAR è oggi Binance, poi in ordine di volume Huobi, Kucoin e Gate.io

Restiamo in contatto

Non perderti
la NEWSLETTER

TOM Trading on Mars

ISCRIVITI ORA

cosmos atom

Cosmos ATOM, l’internet delle blockchain

Cosa è Algorand

Cosa è Algorand

Brian Armstron

Brian Armstrong e Coinbase

Chris Larsen

Chris Larsen, chi è il fondatore di Ripple

Chi è Charles Hoskinson

Chi è Charles Hoskinson

dallas mavericks e criptovalute

Dallas Mavericks e criptovalute, il matrimonio continua