Dallas Mavericks e criptovalute, il matrimonio continua | Trading on Mars

Dallas Mavericks e criptovalute, il matrimonio continua

dallas mavericks e criptovalute

Indice dell'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su reddit

I Dallas Mavericks di Mark Cuban offrono un cashback ai clienti che acquistano con Bitcoin, Ethereum o Dogecoin

Dallas Mavericks e criptovalute, come già iniziato a raccontare in questo articolo, la famosa squadra di basket americana è sempre coinvolta nel mondo delle criptovalute.

Lo store online dei Dallas Mavericks, una delle più importanti franchigie del campionato americano di basket dell’NBA, ha avviato una promozione di cashback per i propri tifosi, al fine di incentivare i pagamenti tramite criptovalute quali Bitcoin, Ethereum e Dogecoin.

La promozione è stata intitolata “Mavs Cryptomania!” e secondo quanto si legge nella pagina dedicata, viene rilasciata una “carta regalo elettronica da $25 gratuita per gli acquisti effettuati con criptovaluta idonea su DallasMavs.Shop!
Devi spendere un minimo di $150 (tasse e spese di spedizione escluse). Solo una carta regalo elettronica per transazione.
La carta regalo elettronica verrà inviata via email 5-7 giorni lavorativi dopo l’ordine e scade il 31/12/21.”

Dallas Mavericks e Bitcoin

L’interesse mostrato da Mark Cuban per le criptovalute non è certo una novità: i Dallas Mavericks, infatti, hanno iniziato ad accettare Bitcoin come valuta di pagamento fin dal 2019, e dallo scorso marzo anche i Dogecoin.
Lo store online dei Mavs si serve della piattaforma Bitpay per elaborare i pagamenti attraverso criptovaluta.

Dallas Mavericks e DOGE

Cuban è da sempre un importante sostenitore del progetto Dogecoin. Lo scorso aprile dichiarò che sebbene la moneta fosse stata lanciata come uno scherzo, adesso stia progressivamente “diventando una valuta digitale” a causa del suo crescente ed esponenziale tasso di adozione da parte dei retail.

Ciò che di DOGE le persone continuano a non cogliere è che le imperfezioni e la semplicità di DOGE sono proprio i suoi maggiori punti di forza”, ha affermato Cuban in un tweet. “Puoi usarlo solo per fare due semplici cose: spenderlo o holdarlo. Entrambe sono facili da capire. Ed è economico da acquistare. Il che la rende una community a cui chiunque può unirsi e divertirsi“.

In tempi non sospetti, il miliardario proprietario dei Mavs aveva dichiarato che Dogecoin aveva sovraperformato altre risorse crittografiche in termini di acquisti di merce, poiché ha osservato che

vendiamo più merchandising dei Mavs per DOGE in un giorno qualsiasi […] rispetto a quanto abbiamo fatto in un anno con BTC o ETH. Le vendite dei Mavs in Dogecoin sono aumentate del 550% nell’ultimo mese.
Ora abbiamo venduto più di 122k Doge in merce. Non venderemo mai 1 singolo Doge in assoluto. Quindi continuate a comprare su Dallasmavs.shop.

Mark Cuban

Mark Cuban è diventato sempre più una figura di spicco nella tecnologia cripto e blockchain in questo 2021, sostenendo vari progetti come il layer-2 di Ethereum Polygon, il protocollo NFT Alethea AI e i fornitori di marketplace NFT Genius, solo per citarne alcuni.

Il proprietario dei Mavs si è recentemente esposto anche in riferimento all’ultimo FUD di Donald Trump in cui ha suggerito che Bitcoin e le criptovalute fossero un “disastro pronto ad accadere“.

Il senior analyst dell’NBA, Bill Ingram, ha dichiarato che “Non sono uno che è d’accordo con l’ex Presidente su gran parte di nulla, ma mi sono chiesto a lungo se abbiamo davvero bisogno di un’altra forma di valuta che abbia solo un valore finto soltanto perché alcuni gruppi di persone decidono di fingere che lo abbia“.

Cuban ha risposto esortando Ingram a non pensare alle criptovalute come “valute“, sottolineando piuttosto il valore e le potenzialità della tecnologia sottostante che guida il settore:
Pensali come piattaforme decentralizzate, sicure e in rete con funzionalità che consentono lo sviluppo di app che possono avere un’utilità unica per gli individui e le aziende“.

Autore: Guido Paolo De Felice

Laureando in comunicazione digitale & social media. Blockchain enthusiast. Sports addicted.

Restiamo in contatto

Non perderti
la NEWSLETTER

TOM Trading on Mars

ISCRIVITI ORA

cosmos atom

Cosmos ATOM, l’internet delle blockchain

Cosa è Algorand

Cosa è Algorand

Brian Armstron

Brian Armstrong e Coinbase

Chris Larsen

Chris Larsen, chi è il fondatore di Ripple

Chi è Charles Hoskinson

Chi è Charles Hoskinson

dallas mavericks e criptovalute

Dallas Mavericks e criptovalute, il matrimonio continua