Minare le criptovalute col cellulare | Trading on Mars

Minare le criptovalute col cellulare

minare le criptovalute col cellulare

Indice dell'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su reddit

Cosa significa minare?

MInare le criptovalute col cellulare è possibile, ma prima di entrare nel merito dell’argomento, di non rapida comprensione soprattutto per coloro che hanno deciso solo da poco di approcciarsi al settore delle criptovalute, è bene illustrare il significato di alcuni termini, al fine di rendere più agevole la comprensione di quello che andremo a trattare.

La criptovaluta è un asset (finanziario) digitale non ancora regolamentato da alcuna autorità centrale e di controllo, motivo per il quale l’emissione di moneta digitale e le relative transazioni avvengono all’interno della rete (web) in modo libero.

Minare una criptovaluta, in inglese mining, significa letteralmente creare. Pertanto, minare altro non è che il dare vita ad una criptovaluta (come ad esempio per bitcoins) all’interno di un sistema (protocollo) omonimo (bitcoin).
Ma non è tutto!

"Minare una criptovaluta significa letteralmente creare. Pertanto, minare altro non è che il dare vita ad una criptovaluta all’interno di un sistema omonimo"

Il protocollo del bitcoin è un complesso sistema informatico composto da una serie di strutture a blocchi, all’interno delle quali vengono memorizzati tutti i dati e le transazioni. Per mettere in comunicazione ogni blocco, lo stesso deve risultare chiuso da un elaboratore. Ciò significa che per la realizzazione di questa catena di blocchi sarà necessario elaborare un codice attraverso algoritmi matematici.

Questa catena a blocchi risulta estremamente importante per la protezione del codice. Ad ogni modo, risalire allo stesso non è impossibile, infatti, coloro che riescono a “scavare” dentro a questi blocchi giungendo fino a scoprire il codice vengono ricompensati con un quantitativo di bitcoin.

È da qui che ha origine il verbo “minare”, che ricorda l’attività dei minatori, ovvero scavare dentro.
Spesso quando si parla di criptovalute si tende a ricondurre le stesse ad un’unica moneta virtuale, i Bitcoin, ma questa non è altro che una delle tante valute digitali presenti sul mercato.

Deve sapersi che sul web sono tantissime le diverse criptovalute che possono impiegarsi per transazioni finanziarie o qualsiasi altro tipo di scambio; inoltre, non è nemmeno semplice stabilire quali fra le tante siano da considerarsi più o meno vantaggiose, visto che dipende dal periodo in cui ci si trova, in quanto solitamente il successo delle stesse è rapido e temporaneo, quindi, fare previsioni a lungo termine è pressoché impossibile.
Di seguito verrà illustrato come minare le principali criptovalute con l’utilizzo di uno smartphone e quali sono le piattaforme atte a questa attività.

Come minare le criptovalute da smartphone

Come detto, Bitcoin è una delle criptovalute più famose del web, ma non è la sola, infatti, in tale panorama, sono presenti anche le monete Tether, Ethernum, Ripple, Eosio, Monero, Litecoin e tante altre ancora.
Visto che Bitcoin risulta essere quella più conosciuta, per semplicità, la utilizzeremo anche in questa guida, per eventuali esemplificazioni.

Minare le criptovalute col cellulare è una attività perseguibile anche se non di facile attuazione, a tal fine, è necessario essere in possesso di un dispositivo dotato di una elevata capacità di calcolo, ovvero di un sistema hardware o quantomeno di un processore abbastanza potente.

Viste le difficoltà, soprattutto tecniche, che potrebbero verificarsi se si utilizza un comune smartphone dotato di sistema operativo Android, per minare le criptovalute è consigliato l’utilizzo di specifiche applicazioni atte a tale attività, come ad esempio l’app. MinerGate.

Con tale applicazione, scaricabile dal Play Store Android, minare criptovalute diventerà un gioco da ragazzi, infatti, occorre semplicemente registrarsi ad un mining pool (spazio che consente ai miner di lavorare in modo cooperativo per estrarre blocchi di criptovalute) dedicato.

Mentre per coloro che sono in possesso di un dispositivo con sistema operativo iOS, è possibile minare le criptovalute attraverso l’applicazione MobileMiner che, purtroppo, non è scaricabile dall’App Store, ma andrà installata direttamente dal file IPA.

I software dedicati all’mining rimangono costantemente attivi in background e questo comporta un utilizzo massiccio dell’energia della batteria, motivo per il quale si consiglia di mantenere lo smartphone sempre collegato all’alimentazione elettrica.

Quali sono le applicazioni / piattaforme per minare criptovalute col cellulare?

Per minare criptovalute con il cellulare è possibile, ad esempio, utilizzare l’applicazione Bitcoin Miner, un exchange dotato di un proprio servizio di cloud mining, grazie a tale servizio è possibile risparmiare la durata della batteria. Bitcoin Miner è una piattaforma di trading che estrae bitcoin in tua vece, quindi, in automatico, e per tale servizio è richiesto un deposito minimo di 250 euro.

Oltre a questa, è possibile minare criptovalute con Moon Bitcoin, un’applicazione scaricabile sugli smartphone, oppure con Bitcoin Farm o Storm Again, quest’ultima è reputata puntuale e rapida nei pagamenti, l’unico svantaggio riscontrato è quello relativo al consumo eccessivo della carica della batteria.

Conclusioni

Il sistema delle criptovalute è piuttosto complesso e difficoltoso, anche se è bene precisare che la difficoltà aumenta in base al valore che il mercato associa a quella moneta digitale. Sembra strano e non tutti lo sanno, ma anche in Italia esistono banche che vendono bitcoin sul mercato delle azioni, dando vita ad un mining di livello professionale.

All’interno di queste banche sono disposti dei calcolatori (computer) impiegate esclusivamente all’attività di mining, il cui ricavato viene rivenduto sotto forma di azioni. In tal modo, anche chi non è in grado di minare le criptovalute potrà entrare in possesso di queste monete, attraverso l’esperienza messa in campo da professionisti del settore.

Restiamo in contatto

Non perderti
la NEWSLETTER

TOM Trading on Mars

ISCRIVITI ORA

Una Bitcoin City in El Salvador

Una Bitcoin City in El Salvador, utopia o realtà?

cosa è pangolin

Cosa è Pangolin PNG

diario di trading

Come stilare un diario di trading di criptovalute

cosa è PAX Gold

L’oro su blockchain: cosa è PAX Gold (PAXG)

Cosa è la Liquidity Pool

Cosa è la Liquidity Pool e come funziona

New York Eric Adams

Il sindaco di New York Eric Adams spinge per Bitcoin